Sarà Marzo anche in me

Pensavo che è un pò che non scrivo qualcosa di serio, beh, serio, non esageriamo ora! Forse più “mio” ecco.
Diciamo più che altro che non riesco a capire com’è che siamo gia a Marzo, tanto per dare senso a una frase fatta del tipo “come vola il tempo” però è davvero così!!
Tra buoni propositi (abbastanza riusciti ^_^), idee e progetti, esami, cosplay (è stato stupendo!!!! mi sa che una foto è doverosa!!), qualche delusione, deliri, “malattie” varie di tipo video (vedi Lost4 visto in gruppo con patatine e fragolino del Fortè :P), l’odissea (poi rivelatasi inutile) per il tirocinio, gli amici che ora si laureno (sigh sob ma sono contenta per loro..), e poi tesine, le nuove materie iniziate… la conferma avuta martedì…
Eh si, adesso dovrebbe essere proprio ufficiale: SI PARTE.
Ovviamente (essendo io -io-) non ne sarò certa finchè non ci sarò dentro con tutte e due le scarpe…ma le premesse sembrano dire proprio questo.
Contenti che vi liberate di me? Beh dai, sarà una liberazione temporanea!!!
(Non è una promessa è una minaccia) PukLol
Comunque magari qualche dettaglio in più lo scriverò quando io stessa ne saprò qualcosa di concreto…per ora, boh, chi vivrà vedrà!!

A parte questo per adesso sono in periodo di considerazioni su tutto il percorso che ho fatto e che sto facendo.
Forse il rendersi conto che le materie che mancano stanno nelle dita di una sola mano fa anche la sua parte, e mi vengono in mente un sacco di cose.
Penso che ci sono argomenti tanto interessanti che io neanche immaginavo, e quando uscendo da lezione o girando in rete ti ritrovi a pensarci vuol dire che la cosa ti ha preso davvero, penso che a differenza di materie di primo anno nelle quali le prime lezioni mi passavano a sentirmi un pesce fuor d’acqua adesso non potrei esserne più sicura… infondo non credo sia una cosa da niente essere certi di aver scelto la strada giusta, che probabilmente ti porterà a fare per tutta la tua vita qualcosa che è prima di tutto una tua passione.
Forse dovevo solo carburare…
Poi c’è che inizio a vedere (anche se in lontananza) qualcosa che potrebbe vagamente assomigliare ai frutti di tutta la fatica, le rinunce (alcune anche grandi…), il tempo.
So di aver acquisito un ritmo e un metodo che mi hanno portato risultati decenti (au il metodo in questione è il tuo, glassie ::) e magari ci resto un pò male perchè potevo capirlo anche prima ma infondo la fase di gavetta serve anche a questo no?
Non so…tutto questo insieme di cose, il vedere “oltre”, la soddisfazione di qualcosa che funziona, il gusto di argomenti che mi fanno sentire tanto ignorante ma allo stesso tempo mi lasciano una gran voglia di approfondire, di conoscere…
Non penso che durerà molto questo momento di ottimismo (un pò come il bel tempo a Marzo…-sono sempre io infondo-) ma adesso mi sento pronta, forte, forse un pò più cinica e meno insicura, o semplicemente più matura per certi versi (parolone…).
Non so…mi sento… credo di poter dire addirittura felice.
Passo e chiudo… ^_^